/ di

Roberto Rotunno

Articoli Premium di Roberto Rotunno

Inchiesta - 17 agosto 2018

Autostrade, non solo Genova: l’ad Castellucci già imputato per la strage di Avellino

Poche settimane fa, il 29 luglio, l’associazione Vittime della strada A16 – Uniti per la vita ha posato una corona di fiori ai piedi di un cavalcavia nei pressi di Monteforte (Avellino). È lì che, lo stesso giorno del 2013, è avvenuta la strage del viadotto Acqualonga: un pullman trasportava fedeli di Padre Pio su […]
Il Fatto Economico - 15 agosto 2018

Professionisti e “con esperienza”. Ma Garanzia Giovani offre lo stage

C’è un’impresa che cerca un ingegnere edile. Non uno qualsiasi: deve avere “esperienza nel campo dell’attività di impresa” e deve essere “disponibile a trasferte” usando anche il mezzo proprio. Il contratto offerto è solo un tirocinio extracurricolare. Qualche centinaia di euro al mese, zero contributi previdenziali pagati. Per questa “allettante” proposta si può inviare la […]
Politica - 15 agosto 2018

Centri commerciali aperti a Ferragosto: si sciopera

Lo sciopero di Ferragosto contro le aperture selvagge di outlet e centri commerciali è una costante da sei anni. Quello di oggi, però, è il primo da quando al governo c’è una forza politica che aveva promesso di regolamentare il lavoro festivo, liberalizzato nel 2012 da Mario Monti. I sindacati speravano fosse arrivata la volta […]
Cronaca - 14 agosto 2018

“Grazie alla divisa creiamo cittadini più impegnati”

Elena Donazzan è l’assessore alla Formazione e al Lavoro della Regione Veneto. Qui il Consiglio regionale si è portato avanti e ha esercitato il potere di iniziativa legislativa per chiedere al Parlamento di istituire un servizio militare (o civile) obbligatorio per otto mesi. Donazzan viene da una famiglia di militari, una circostanza che riporta con […]
Economia - 11 agosto 2018

Sciopero Ryanair, lotta estiva contro i sindacati

In quello che veniva preannunciato come il giorno più difficile di Ryanair, con lo sciopero in cinque Paesi europei, la compagnia irlandese ha dovuto cancellare circa un sesto dei voli programmati ieri: poco meno di 400 su un totale di 2.400, con 55 mila passeggeri coinvolti. Nei giorni precedenti, il vettore low cost aveva comunque […]
Il Fatto Economico - 8 agosto 2018

Bekaert, va in ferie la fabbrica ma non la protesta degli operai

Quasi due mesi di trattative non hanno prodotto nessun miglioramento alla Bekaert di Figline Valdarno (Firenze): la multinazionale belga, specializzata nella produzione di fili di ferro per pneumatici, vuole chiudere la fabbrica, mandare a casa 318 persone e spostare la produzione in Romania. Dal 5 agosto lo stabilimento si è fermato. Non è ancora lo […]
Cronaca - 8 agosto 2018

Gli schiavi fanno comodo: la legge ha le armi spuntate

Il governo non ha mai approvato il piano di accoglienza dei braccianti stranieri, pur previsto dalle nuove norme, e le aziende del foggiano non hanno mai reclutato operai attraverso la “Rete del lavoro agricolo di qualità”. Buona parte della legge anti-caporalato, approvata nel 2016 dal governo Renzi, è in realtà rimasta sulla carta. A farlo […]
Politica - 7 agosto 2018

Ilva, Arcelor Mittal non riduce gli esuberi

Ancora una volta l’incontro tra Arcelor Mittal e i sindacati sul futuro dei lavoratori Ilva è finito con un nulla di fatto. Ieri i proprietari “in pectore” dell’acciaieria sono arrivati senza nuove proposte al tavolo del ministero dello Sviluppo economico. Al termine del vertice, Luigi Di Maio ha anche detto che sta per chiedere all’Avvocatura […]
Cronaca - 5 agosto 2018

A scuola senza vaccini, cresce dissenso M5S. “Ma l’obbligo resta”

Dopo Elena Fattori, arriva il secondo parlamentare del Movimento Cinque Stelle che dissente sull’emendamento vaccini. Si tratta di Giorgio Trizzino, che oltre a sedere in Senato tra i pentastellati è anche direttore sanitario dell’Ospedale Civico di Palermo. Insomma, dopo che venerdì il Senato, durante la conversione del decreto Milleproroghe, ha rimandato di un anno l’obbligo […]
Politica - 3 agosto 2018

Primo sì al decreto Dignità: l’asse con la Lega lo ha annacquato

Il decreto Dignità ha superato la prova della Camera e ora passa al Senato per l’approvazione definitiva. Dopo l’esame di Montecitorio, il provvedimento esce modificato, in alcuni passaggi annacquato. Nonostante le diversità di vedute in maggioranza, non è servita la fiducia: necessaria, a tal fine, è stata l’attività del ministro per i Rapporti col Parlamento […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×