/ di

Marco Palombi

Articoli Premium di Marco Palombi

Politica - 23 gennaio 2018

Adesso Gentiloni fa il Renzi: nuova campagna da premier

Sergio Mattarella gli predicava prudenza, ma Paolo Gentiloni ha preso una strada diversa: si candida in un collegio uninominale, per quanto con doppio paracadute nel proporzionale, e ha iniziato a fare una campagna elettorale, a suo modo, aggressiva. D’altra parte il capo dello Stato pensava solo a un Gentiloni ibernato a Palazzo Chigi in attesa […]
Commenti - 21 gennaio 2018

Eugenio e Carlo, Nonna Speranza, il busto d’Alfieri e un rimpianto

Interno giorno. Un salotto. Loreto impagliato e il busto d’Alfieri, di Napoleone, i fiori in cornice (le buone cose di pessimo gusto!), il caminetto un po’ tetro, le scatole senza confetti. Lì dentro, come si sa, Carlotta canta, Speranza suona e su tutto aleggia un’aura di decorosa e ipocrita borghesia d’antan. In un angolo, però, […]
Cronaca - 21 gennaio 2018

Abolire i Forestali non fa risparmiare: lo dice il governo

In principio fu la grande riforma dei corpi di polizia in omaggio alla religione della spending review: cinque sono troppi, serve una razionalizzazione. Principio magari condivisibile, ma poi la montagna partorì il topolino della legge Madia del 2015: solo il piccolo Corpo forestale (civile), poco meno di ottomila agenti, dovette riformarsi passando in sostanza ai […]
Politica - 21 gennaio 2018

Quell’Alcide di Matteo si candida per il 1948

E niente, ci tocca il ‘48. No, non quello dell’Ottocento nel senso di “fare un quarantotto”, ma quello di un secolo dopo, che nel caso dell’Italia sono le elezioni in cui la Democrazia cristiana sconfisse il Fronte popolare, cioè socialisti e comunisti. Lo dice Matteo Renzi, novello Alcide De Gasperi, che però se tirerà su […]
Politica - 20 gennaio 2018

Gentiloni delude B. e occupa il Cnel (che voleva abolire)

La battaglia può sembrare di piccolo conto, ma non lo è: ne va del profilo bipartisan di Paolo Gentiloni, destinato a restare a Palazzo Chigi almeno finché non si chiuderanno le (lunghe) trattative per il prossimo governo. Per questo Sergio Mattarella – ascoltate le lamentele del centrodestra dalla bocca di Gianni Letta e Maurizio Gasparri […]
Commenti - 18 gennaio 2018

L’allegro cilicio o le frustate? L’Italia e l’Europa prossima ventura

Era atteso ed è iniziato. Quest’anno ci tocca il dibattito sulla riforma dell’Eurozona, ovviamente “franco-tedesca”. Ieri, per dire, è arrivata la proposta di 15 economisti dei due Paesi, tutti europerrimi, spesso legati a qualche partito o a qualche capo-partito (c’è differenza): 25 agili pagine in cui si dice che il Fiscal Compact “non ha lavorato […]
Politica - 18 gennaio 2018

San Carlo l’innocente: “Caso Popolari ridicolo”

San Carlo l’innocente, nato De Benedetti, diverrà noto nel diritto canonico come colui che “hedgiava”. Ospite di Lilli Gruber a Otto e mezzo l’ex patron di Cir e di Repubblica (ieri sbertucciata in tv senza pietà come il suo fondatore Scalfari) racconta con dovizia di particolari il misunderstanding, il quiproquo, lo spiacevole equivoco da cui […]
Commenti - 17 gennaio 2018

L’amore infelice di Santagata e quella chiamata che non arriva

Non si fa così, davvero. Sì, lo sappiamo, Rino Formica lo ha spiegato anche a noi, la politica è sangue e merda, però comunque non si fa così. Ci si riferisce al dramma, che definiremmo sentimentale, di Giulio Santagata da Zocca (Modena) – ex ministro prodiano, nonché, in gioventù, dj a Punto Radio con Vasco […]
Politica - 17 gennaio 2018

Rieccoli: le garbate pressioni degli “stabilizzatori” sul voto

Lo stesso grumo di interessi politico-economici, pochezza culturale e totale disprezzo dei liberi processi democratici di un Paese sovrano lo avevamo visto all’opera per il referendum costituzionale del dicembre 2016: votate come vi si dice, era il sottotesto, o saranno guai. Come si sa, dopo quel voto non è successo nulla, eppure ora si ricomincia […]
Storia di Copertina - 15 gennaio 2018

Ilva, il senso di Calenda per Arcelor e Marcegaglia

Commentatori e addetti ai lavori si lamentano spesso, e a ragione, che in Italia non si fa politica industriale da decenni. A guardare la vicenda dell’Ilva, però, ci sarebbe da dire qualcosa anche rispetto a quando la si fa e a come la si fa e a quali fini. L’ex gruppo statale, malamente privatizzato e […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×