“Qualcuno perderà sicuramente l’anno ma non tutti anche perché la scuola deve rappresentare un’occasione di crescita e di recupero. Ovviamente ci saranno delle punizioni ma non va fatta di tutta un’erba un fascio. Con le famiglie abbiamo valutato di lasciare i ragazzi a casa per qualche giorno: bisognerà valutare la posizione dei singoli”. E’ in sintesi il pensiero del professor Cesare Lazzari, il preside dell’Itc ‘Carrara‘ di Lucca, sotto i riflettori dopo gli episodi di bullismo ai danni di un insegnante di italiano e storia di 64 anni, da parte di alcuni studenti che gli chiedono il ‘6’ dopo una verifica (VIDEO), gli svuotano sulla scrivania il cestino della carta, lo affrontano indossando un casco da motociclista (VIDEO). Il docente, domani, sarà impegnato con i suoi colleghi nel consiglio di classe: si discuterà dell’accaduto e delle sanzioni da prendere nei riguardi degli studenti.