INSTALLAZIONE LIVING NATURE IN PIAZZA DUOMO. Il Salone del Mobile porta nel cuore del capoluogo lombardo un ambiente di 500 metri quadrati, concepito con criteri volti al risparmio energetico, dove sono racchiusi quattro microcosmi naturali e climatici che permettono alle quattro stagioni dell’anno di coesistere nello stesso spazio, allo stesso momento, l’una accanto all’altra. I visitatori potranno immergersi nella natura e viverne i cambiamenti attraverso le quattro aree: inverno, primavera, estate e autunno.

LE INSTALLAZIONI NEI CORTILI DELL’UNIVERSITÀ STATALE. Lasciando piazza Duomo e dirigendosi a piedi verso via Larga, si arriva in un attimo all’Università Statale di Milano, i cui cortili si trasformano in una mostra a cielo aperto per mano di designer e architetti internazionali. Percorsi sensoriali portano i visitatori ad interagire con le diverse installazioni, ponendo il design alla portata di grandi e piccini. Da vedere in particolare, Cells, un’opera scenografica e suggestiva, progettata dall’architetto Filippo Taidelli, proporrà una visione dell’ospedale del futuro, invitando a riflettere sulla relazione tra tecnologia, salute e umanesimo.