Un guasto all’apparato elettronico che regola la circolazione dei treni, ha causato alcuni disagi alla stazione Termini di Roma. I ritardi accumulati erano arrivati ad un massimo di 60 minuti. La situazione però, spiega FS, è in via di miglioramento. Per quanto riguarda i convogli regionali la situazione si sta progressivamente normalizzando, anche se alcuni treni segnano ancora anche 45 minuti di ritardo.