Concept car che anticipa le sembianze della declinazione a quattro porte della prossima BMW Serie 8: il modello, che sarà proposto anche in carrozzeria coupé e cabrio, raccoglie l’eredità della Serie 8 originale, mostro sacro di BMW prodotto in oltre 30 mila esemplari dal 1989 al 1999. La famiglia di vetture che faranno parte della Serie 8 comincerà ad arrivare nelle concessionarie nei prossimi mesi: per alcune versioni le prestazioni si annunciano di livello assoluto e la targhetta “M” – che sta per Motorsport, il reparto sportivo della marca – è lì a testimoniarlo. Tuttavia il costruttore non ha ancora fornito nessun dettaglio tecnico sulla M8 Gran Coupé, le cui sembianze erano state profetizzate dalla M8 GTE da competizione, presentata a maggio scorso al Concorso d’Eleganza Villa d’Este.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Guida autonoma, consentiti i test su strada alle self driving car anche in Italia

next
Articolo Successivo

Il Maggiolino Volkswagen va in pensione, al suo posto si produrrà un’elettrica

next