Cinque anni prima di essere molestata da Harvey Weinstein Ambra Battilana era finita in una “cena elegante” a casa di Silvio Berlusconi. Era il 2010 e aveva 18 anni. “Emilio Fede mi fece portare lì con Chiara Danese. Scappammo, lui ci rincorse dicendo che non avremmo più lavorato”. Insieme all’amica Chiara Danese, Battilana ha testimoniato contro Berlusconi nel processo per le notti di Arcore.  Asia Argento ha realizzato un’intervista esclusiva ad Ambra Battilana, che qui proponiamo in video nella versione integrale

Qui la prima parte dell’intervista con il racconto delle molestie del produttore di Hollywood

 

 

 

 

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Cisterna di Latina, un uomo violento non è mai neanche un buon padre

prev
Articolo Successivo

Femminicidio, il magistrato Roia: “Tra le cause la sottovalutazione delle denunce da parte di magistrati e forze dell’ordine”

next