Puntata ricca di Verissimo quella in onda domani pomeriggio. Ospiti di Silvia Toffanin saranno infatti Eva Henger e Francesco Monte. Entrambi, ovviamente, affronteranno la questione della marijuana, con Eva che ha dichiarato di aver visto Monte farne uso mentre si trovava in Honduras. “E’ stato un attacco personale nei miei confronti. Io ho la coscienza a posto. Nego tutto e confermo quello che ho scritto nel comunicato che ho pubblicato sui miei social”, ha detto Monte.

“Io fumo il tabacco – ha continuato, commentando una foto nella quale lo si vede fumare qualcosa – per cui ‘rollo’ le sigarette ed è quello, niente di più e niente di meno. Poi è normale che una persona che vede questa foto può scambiarla per un’altra cosa”.

Ma nella stessa puntata ci sarà anche Eva Henger: “Dire la verità, può essere con una tempistica sbagliata, non è un reato. Fumare canne e mettere in pericolo le altre persone lo è”. A questo Eva ha aggiunto un racconto personale: “Un giorno Riccardino (suo figlio, ndr) venne fermato dai carabinieri mentre stava comprando della marijuana da una persona straniera. I carabinieri mi chiamarono perché all’epoca lui era minorenne. Per quel fatto fu assegnato per un periodo ai lavori socialmente utili. Ora Riccardino ha 23 anni e da quattro è pulito, ma quel periodo è stato un incubo per me. Quindi – chiosa Eva – vedere un altro ragazzo avere gli stessi atteggiamenti di mio figlio mi ha fatto male, non volevo rivivere la stessa situazione, volevo vivere una bella esperienza”.