Verissimo ha sbancato all’Auditel. Il programma condotto da Silvia Toffanin, ieri pomeriggio ha portato a casa il suo miglior risultato stagionale con 3.119.000 spettatori totali, share del 21.61%. Il perché di tanto successo? Eva Henger e Francesco Monte ospiti in studio, naturalmente in momenti diversi. I due hanno parlato del “famigerato canna gate”, con Eva che ha accusato Francesco di aver fumato marijuana in Honduras e Francesco che si è ritirato dal reality.

Io fumo il tabaccoha detto Monte in studio, commentando una foto nella quale lo si vede fumare qualcosa – per cui ‘rollo’ le sigarette ed è quello, niente di più e niente di meno. Poi è normale che una persona che vede questa foto può scambiarla per un’altra cosa”. Monte ha cercato di spiegare, con molta cautela, la sua posizione, lasciandosi andare a un momento di commozione quando Silvia Toffanin gli ha fatto sentire le dichiarazioni di Cecilia Rodriguez, sua ex fidanzata: ” Io sono della teoria che prima di fare delle accuse bisogna avere delle prove, fare accuse così importanti e gravi in un programma del genere bisogna avere delle prove altrimenti è vergognoso. Gli ho mandato un messaggio prima della partenza e gli ho fatto l’in bocca al lupo”.

E non è stata solo Cecilia a voler difendere Monte, ma anche Jeremias, fratello della showgirl: “Lasciatelo in pace, ci sono cose più importanti di cui occuparsi. Ora me lo godo come amico”.  “Fa un certo effetto – ha chiosato Monte – È come dicono Cecilia e Jeremias perché quando si dicono robe del genere non si va ad attaccare solo me come persona ma si mette in dubbio l’operato, la credibilità e la professionalità di una produzione, di una rete, di un programma,di tanta gente che lavora. Sono cose che prendono una scala diversa, toccano più punti.”