Il regista Paolo Virzì, dal 18 gennaio al cinema con Ella & John, racconta alla redazione del Fatto.it come è nato il film e la collaborazione con i due attori che interpretano i protagonisti. “Helen Mirren e Donald Sutherland? Hanno accettato in due giorni. E la cosa ha stupito anche me, perché io non ero ancora sicuro di farlo il film”

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

L’ora più buia, Gary Oldman è Winston Churchill. Joe Wright dirige il film sulla Resistenza britannica al nazismo

next
Articolo Successivo

Federico Fellini, a Rimini rinasce il Fulgor: è il cinema dove il Maestro vide il suo primo film

next