Salvini mi ha chiesto di candidarmi ai primi di gennaio. Non sono svenuto perché ho un certo autocontrollo. Sicuramente il tempo è un po’ poco ma correremo un po’ di più”. Così il candidato alle regionali del centrodestra, Attilio Fontana, che, questo pomeriggio incontrerà Berlusconi. “Io tramite tra Salvini e Berlusconi? Questi retropensieri non li conosco: non so perché mi abbiano scelto, mi illudo che lo abbiamo fatto perché mi ritengono capace – continua l’ex sindaco di Varese -. Il clima nella Lega è molto positivo. C’è entusiasmo e voglia di fare. Emozione grandissima per la proclamazione in via Bellerio“.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

IL DISOBBEDIENTE

di Andrea Franzoso 12€ Acquista
Articolo Precedente

Debito Roma, l’assessore Lemmetti: “Governo uscente non nomini un nuovo commissario. Incarico alla Raggi”

next
Articolo Successivo

Di Maio pronto al confronto tv: “Ma con i candidati premier: quali sono?”. E Paragone fa scena muta: “Regole”

next