La Camera ha deciso di destinare gli 80 milioni ricavati dai risparmi interni alle zone colpite dal Sisma del centro Italia. La norma legislativa sarà inserita nella legge di bilancio. Ad annunciarlo è stato il viceministro Luigi Casero a Montecitorio, accogliendo un ordine del giorno che chiedeva questo impegno firmato dai quattro vicepresidenti Simone Baldelli (Fi), Marina Sereni (Pd), Luigi Di Maio (M5s) e Roberto Giachetti (Pd).

Nei mesi scorsi la Camera aveva annunciato un risparmio di 80 milioni, la cifra più consistente mai ricavata. Tra le novità c’era stato anche il taglio, per la prima volta, dell’assicurazione dei deputati che non sarà più a carico dei contribuenti. La restituzione si andava ad aggiungere ai 120 milioni relativi agli anni 2013, 2014, 2015 e 2106, per complessivi 200 milioni.