A Fiorello i contenitori televisivi pomeridiani non piacciono. Soprattutto La Vita in Diretta, programma di RaiUno che già a inizio 2017 era stato oggetto di una critica schietta da parte dello showman: “Basta cronaca nera in tv a tutte le ore del giorno, con schizzi di sangue e collegamenti dalle case dell’orrore. Di questi casi si occupino i tg e la magistratura, e non i rotocalchi”. E ora Fiorello torna sul punto, con un tweet: Aridaje !!! Ricominciano accoltellamenti e soffocamenti nel pomeriggio di @RaiUno !! Mamma cambia canale!!!“. Il riferimento alla mamma riguarda un pensiero che Rosario aveva espresso in occasione del primo post sul programma condotto da Francesca Fialdini e Marco Liorni: “Mia mamma e gli anziani come lei sono terrorizzati”. Insomma, l’accostamento tra il gossip più spinto e i morti ammazzati proprio non piace a Fiorello. Ma alla Rai sembrano non farci caso.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Striscia la notizia, Brumotti e la troupe aggrediti da 30 spacciatori a Padova: contro di loro sputi e schiaffi

next