Un piccolo paese di montagna immerso nella neve, un agente speciale senza troppi scrupoli di nome Vogel, una sedicenne scomparsa, la ricerca dell’assassino tra bugie e misteri di paesani che non sono quello che dicono di essere. La versione cinematografica de La ragazza nella nebbia, il thriller numero sei scritto dall’autore di best seller Donato Carrisi, uscirà in sala il 26 ottobre 2017. 

Il film, prodotto da Colorado e Medusa Film, è stato diretto, oltre che sceneggiato da Carrisi stesso e ha come protagonista Toni Servillo nei panni di Vogel, e un cast di alto livello: Alessio Boni, Jean Reno, Galatea Renzi e Michela Cescon. Lontano dalle atmosfere romane del ciclo di Marcus e Sandra tornati in libreria con il suo ultimo romanzo Il maestro delle ombre (Longanesi), Carrisi ha adattato un proprio testo e, a quanto raccontano diversi reportage dal set, sembra aver diretto con piglio deciso una delle possibili sorprese di questo autunno cinematografico a produzione italiana. La clip in esclusiva per il Fattoquotidiano.it 

 

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Happy End, dopo Cannes 2017 il nuovo film del maestro Michael Haneke arriva in sala

next
Articolo Successivo

Shining, torna al cinema il capolavoro di Stanley Kubrick (che a distanza di anni fa ancora “arrabbiare” Stephen King)

next