Nel corso dell’ultima puntata di Kings of Crime dedicata alla biografia del boss Antonio Pelle, in onda mercoledì 18 ottobre alle 21.15 su Nove, Roberto Saviano mostra i rituali di affiliazione dell’Ndrangheta: per ogni carica, ovvero ogni ‘dote’, è necessario un rito che si basa su simboli ancestrali e immagini naturali.  Leggende, riti e codici servono infatti a tramandare un’identità forte in cui riconoscersi per sempre e per cui essere disposti al carcere, a uccidere e a morire.  Antonio Pelle entra a far parte di questo sistema atavico nel momento in cui si dichiara colpevole dell’omicidio di Pizzata. Kings of Crime è  la prima serie factual di Discovery Italia, prodotta con ZeroStories.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

American Crime, la terza stagione della serie Tv arriva in anteprima esclusiva per l’Italia su TimVision

prev
Articolo Successivo

Grande Fratello Vip, Serena Grandi: “Corinne Clery? Ha sempre copiato tutto di me, perfino il seno. Ma non voglio offendere gli anziani…”

next