Dire “non tutti i musulmani son terroristi” è come liberare 10 leoni in città e dire: “Tranquilli, solo 4 sbranano. Gli altri son innocui…”. Sta scatenando una bufera sui social il tweet del Coordinamento per l’Indipendenza Sindacale delle Forze di Polizia. Al Coisp stanno rispondendo in tanti, pan per focaccia si potrebbe dire. C’è chi accusa il sindacato di razzismo e chi di fascismo e anche chi chiede che venga aperta un’inchiesta. C’è anche chi fa ironia dicendo che anche Hitler e Breivik erano “musulmanissimi”.

Il tweet è stato anche ritwittato 235 volte e ha ricevuto, allo stato, 262 like. Il Coisp non è nuovo a polemiche del genere. Un anno fa aveva postato un vecchio fotomontaggio per dimostrare che un migrante stava in piedi in acqua, mentre gli altri annegavano. Una immagine che risaliva a un naufragio del 2015 nel Mar Egeo in cui morirono anche quattro bambini e che aveva ricevuto questo commento. “I casi sono tre. O è alto 7 metri, o cammina sulle acque come Mosè, o ci stanno tirando per i fondelli”. Ed è lo stesso sindacato che in passato aveva polemizzato e persino querelato la madre di Federico Aldrovandi.

— COISP Polizia (@COISPpolizia) 4 giugno 2017

Coordinamento per l’Indipendenza Sindacale delle Forze di Polizia

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Firenze, addio a “Mao” Bargellini: una vita al fianco di ultimi e senzatetto. Aveva detto: “La sinistra non fa la sinistra”

prev
Articolo Successivo

Torino, la nostra verità su Piazza San Carlo

next