Nessuna parata nera nel Campo X del Cimitero Maggiore di Milano il 25 aprile. La prefettura ha vietato la manifestazione organizzata da CasaPound e Lealtà e Azione per commemorare i combattenti della Repubblica di Salò lì sepolti. Con tanto di saluti romani, cori e sfilata con vessilli repubblichini, come era accaduto negli ultimi anni nel giorno della Liberazione. Per impedire il raduno neofascista l’Anpi aveva presentato un esposto a questore e prefetto che hanno accolto le richieste dell’associazione partigiana. A darne notizia è stato il presidente provinciale dell’Anpi di Milano, Roberto Cenati: “È un importante segno di discontinuità rispetto agli ultimi quattro anni in cui si è svolta proprio il 25 aprile una parata offensiva, un oltraggio a chi ha combattuto per la libertà. Ricordo che al Campo X sono sepolti Alessandro Pavolini, che è stato l’ultimo segretario del partito fascista, Francesco Colombo, comandante della squadra d’azione Muti, e gli autori dell’eccidio di piazzale Loreto”.

A sostegno delle richieste dell’Anpi si era espresso anche il sindaco Giuseppe Sala: “Sulla manifestazione al Campo X credo che ci sia la volontà da parte nostra di non permetterla all’interno del cimitero, ma siamo coscienti che non si può vietare l’ingresso, quindi ci affidiamo al buon senso e alla responsabilità”. La decisione era quindi stata quella di non chiudere il cimitero, ma Sala aveva annunciato che sarebbe stato fatto il possibile per impedire qualsiasi parata: “Ho chiesto al prefetto di avere forze dell’ordine all’interno, interverranno al minimo sospetto di apologia di fascismo”. Mentre l’ingresso di singole persone nel cimitero non verrà impedito, a essere tenuti fuori saranno gruppi di ultradestra riconoscibili. Resta ora da vedere se il divieto di parate e saluti romani non verrà forzato.

@gigi_gno

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili

MANI PULITE 25 ANNI DOPO

di Gianni Barbacetto ,Marco Travaglio ,Peter Gomez 12€ Acquista
Articolo Precedente

Killer di Budrio, Minniti contestato durante la visita alla vedova del barista: “Vergogna, sono passati 20 giorni”

next
Articolo Successivo

Treviso, l’infermiera sospettata di non avere vaccinato 500 bimbi si difende: “Li ho sempre somministrati”

next