Il senatore Antonio Razzi (FI) rientra all’aeroporto di Fiumicino, dalla Corea del Nord. “Il signore ci ha dato la bocca per parlare e non le bombe per ammazzarci. Ho scritto anche una lettera a Trump per il dialogo”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Roma, rinnovato contratto dei dipendenti comunali: aumenti fino a 100 euro in base a produttività del dipartimento

next
Articolo Successivo

Politica estera M5S, Di Stefano elenca i punti del programma: “Riforma Nato e stop austerity”

next