“Sulla legge elettorale ciò che ci preme è eliminare i capilista bloccati, per non avere un nuovo Parlamento di tutti nominati. Per il resto siamo pronti a scrivere le regole del gioco con tutti”. Così Arturo Scotto di Articolo Uno-Movimento Democratico e Progressista.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

No Tap, Gasparri (Fi): “Di Battista? E’ l’erede di Bombolo, che era molto meglio. M5s? Quattro sventurati”

prev
Articolo Successivo

Davide Casaleggio: “Candidato premier M5s scelto in rete entro autunno. Vecchi partiti come Blockbuster, noi Netflix”

next