Alessio Bernabei, Nel mezzo di un applauso: 2
Alessio Bernabei è la costante dei Festival targati Carlo Conti, tre presenze su tre edizioni, la prima coi Dear Jack, due da solista. L’anno scorso ci ha deliziato con l’infinito. Quest’anno con l’universo. L’anno prossimo con un pezzo EDM sul Bosone di Higgs. Non può che migliorare.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

VASCO DA ROCKER A ROCKSTAR

di Michele Monina e Vasco Rossi 16€ Acquista
Articolo Precedente

Sanremo 2017, la scaletta della prima serata. Il Festival comincia con l’omaggio di Tiziano Ferro a Luigi Tenco

next
Articolo Successivo

Sanremo 2017, la pagelle di Domenico Naso: bocciati Ron e Bernabei. Mannoia promossa a pieni voti

next