“Pippo Baudo ha una forte bronchite e non potrà tornare sul palco dell’Ariston per condurre Domenica In. E’ un dispiacere perché c’era l’idea di rivederlo all’Ariston”. A comunicare il forfait di Baudo è il direttore di Rai1 Andrea Fabiano. Domenica In sarà sostituita con un prolungamento dell’Arena fino alle 18.40 e poi dall’Eredità. “Il più dispiaciuto di tutti forse è proprio Pippo Baudo: ci teneva tanto”, ha aggiunto il direttore di Rai1. “Che scherzetto che mi ha fatto. Era un sogno fare l’ultima serata del festival con lui in prima fila. Per me è un esempio di questo mestiere, l’ho citato tante volte: se noi siamo qua lo dobbiamo a lui e a uomini come lui che hanno amato la musica italiana e il festival di Sanremo”. Lo ha detto Carlo Conti all’annuncio dell’assenza di Baudo a Domenica In, che avrebbe dovuto segnare il ritorno del Pippo nazionale al teatro Ariston.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Sanremo 2017, la scaletta della seconda serata: arrivano i giovani. Il super ospite è Robbie Williams. Sul palco Totti e Giorgia

next
Articolo Successivo

Festival di Sanremo 2017, Ron in zona retrocessione. La sua delusione: “Vado avanti”

next