Alla fine del festival di Sanremo, il conduttore Carlo Conti annuncia di aver “devoluto 100 mila euro, pari alla cifra netta per la conduzione del festival, alla Protezione Civile. Visto che si è parlato tanto di numeri – spiega mostrando il bonifico – voglio dirlo, spiegando che altrettanto pago di tasse. Visto che la vita è stata generosa con me, farlo è un dovere – aggiunge visibilmente commosso – proprio perché so che cosa significa non riuscire ad arrivare a fine mese o non riuscire a comprare un paio di jeans”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Sanremo 2017, i (modesti) messaggi che ha trasmesso questo festival

next
Articolo Successivo

Sanremo 2017, Anzaldi (Pd): “Crozza? Ai limiti dello stalker su Renzi e Gentiloni”

next