Violente proteste sono esplose nel campus dell’Università di Berkeley, in California, dove era previsto l’intervento di Milos Yiannopulos, personaggio dell’estrema destra che collabora con Breitbart.com, sito web del consigliere strategico di Donald Trump, Steve Bannon. L’evento è stato annullato, ma questo non è bastato a fermare le manifestazioni, che sono andate avanti con altri tafferugli tra studenti e polizia. Il campus è stato messo in sicurezza.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Trump, scontro col premier australiano Turnbull sull’accordo per i rifugiati. “Il peggiore della storia”

prev
Articolo Successivo

Francia, niente domande imbarazzanti per Marine Le Pen. Giornalista allontanato e malmenato dai gorilla

next