E’ partita oggi la campagna del deputato M5s Alessandro Di Battista che girerà l’Italia con lo scooter toccando le principali località turistiche d’Italia per spiegare le ragioni del No al referendum sulle riforme costituzionali. “Sarò in piazza dal 7 agosto al 7 settembre e – dice Di Battista – percorrerò circa 4.000 km. Il tour prenderà il via da Orbetello, per proseguire per tutto il mese di agosto con cadenza quotidiana passando, tra l’altro, da Viareggio a Santa Margherita Ligure, da Riva del Garda a Jesolo, da Cervia a Termoli, da Polignano a Corigliano Calabro, da Tropea a Maratea, da Castellabate ad Amalfi fino all’ultima data fissata a Nettuno

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Emissioni Co2 e centrali Enel, cosa cambia con il Sì al referendum costituzionale

next
Articolo Successivo

Referendum, ok della Cassazione. Data entro 60 giorni. M5S: “Con le firme il Pd incassa 500mila euro, ma non servivano”

next