Lasciare l’Italia in caso di vittoria del No al referendum? Mai detto“. Così, ai microfoni di Tagadà (La7), lo chef Massimo Bottura smentisce le dichiarazioni rese in una intervista del 19 novembre al Corriere della Sera. “Non ho detto esattamente quelle parole, forse sono state riportate male. Ho solo detto che non mi ritrovo più in un Paese così, in un Paese di intolleranti, un Paese dove arrivi a un semaforo e devi stare attento a cosa dici. Cosa direi a Renzi? Che ha sbagliato tutto personalizzando questo referendum”. Lapidario il commento dell’ex direttore di Rai Due, Carlo Freccero, ospite in studio: “Io ho la mia teoria: in un ristorante con una stella ancora si mangia. In un ristorante con tre stelle non si mangia più niente o mangi pochissimi e delle cose schifose”

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Renzi, Meli vs Furfaro (Sel): “Jobs Act? Legge di civiltà. Disoccupazione è anche colpa della Cgil”

prev
Articolo Successivo

Renzi, Travaglio: “In due anni è riuscito a stare sulle palle agli italiani quanto Berlusconi in 20”

next