Non ci sarà più nessun equivoco per il Drugo, “il Grande Lebowski” è morto. David Huddleston, attore americano noto soprattutto per aver interpretato nel 1998 il miliardario, omonimo del protagonista, nel film cult dei fratelli Coen, è deceduto all’età 85 anni, nella sua villa di Santa Fe.

L’attore soffriva di disturbi cardiaci e renali, peggiorati fatalmente negli ultimi giorni. La notizia è stata data dalla moglie Sarah Koeppe al Los Angeles Times. Huddleston nella sua lunga carriera, ha interpretato oltre 140 ruoli tra film per il cinema e televisione. Il suo preferito, ha raccontato la compagna, fu quello nei panni di Benjamin Franklin nella produzione di Broadway 1776 del 1997.

Nato nel 1930 in Virginia, iniziò a studiare recitazione a New York, dopo aver fatto l’aviatore. Dopo gli inizi in teatro ha raggiunto la notorietà grazie a diversi ruoli in fiction televisive, ricevendo negli anni Ottanta anche una nomination agli Emmy per la la serie Blue Jeans. E’ stato Babbo Natale ne La storia di Santa Claus e ha recitato anche con Bud Spencer e Terence Hill ne I due superpiedi quasi piatti e in Nati con la camicia. Era anche nel cast della premiattissiam serie West Wing.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Festival Locarno, edizione “poetica e politica”: 17 film in concorso

prev
Articolo Successivo

Dunkirk, i primi 77 secondi dell’ultimo film di Christopher Nolan. Nel cast anche Harry Styles degli One Direction

next