All’inaugurazione del Comitato per il no al referendum costituzione manca il leader del centrodestra che più piace a Silvio Berlusconi: “Stefano Parisi? Non è stato invitato”, spiega Daniela Santanché. Un’assenza che pesa al convegno in cui parlano esponenti politici di Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia, anche in vista del nuovo vertice ad Arcore di venerdì sulla leadership del centro-destra e all’incontro di stasera tra l’ex Cavaliere e Parisi a Villa S. Martino. E se Paolo Romani vorrebbe spostare l’asse del partito verso il centro, Santanché guarda a destra: “Il nome centro-destra non mi piace nemmeno più”. “La nostra proposta alternativa a Renzi non è condivisa da tutte le nostre componenti”, ammette il governatore leghista, Roberto Maroni. Insomma, tutti uniti dall’anti-renzismo: “Non dobbiamo preoccuparci di quello che viene dopo. Oggi dobbiamo sconfiggere Renzi”, dice Mariastella Gelmini  di Francesca Martelli

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Cannabis, Radicali: “Renzi non faccia l’ignavo, prenda posizione. Lorenzin? Parole gravi”

next
Articolo Successivo

Salvini e la bambola gonfiabile: solo battute, zero politica

next