Gentilissimo Giancarlo Galan,

Sono il Dott. Luca Faccio da Bassano del Grappa.

Le scrivo dopo aver ascoltato l’intervista in cui sottolinea il suo disagio di non riuscire a vivere con 5mila euro al mese: dal mio modesto punto di vista lei si deve ritenere molto fortunato e non si dovrebbe proprio lamentare.

Le posso assicurare che una persona con un’invalidità al 100% prende 279,75€ più l’indennità di accompagnamento pari a 508,55€ mensili e magari ha pure l’affitto, le medicine e chi deve prendersi cura di lei da pagare oltre a le utenze e tutto il resto.

Ovviamente non dimentico gli operai, che magari da molti mesi non ricevono lo stipendio e sono disperati perché hanno dei figli da crescere e non sanno come fare per dare loro un futuro dignitoso, per questo troppo spesso si sentono dei genitori falliti e scelgono di togliersi la vita.

Ritengo che fin quando la Politica non verrà vista come un servizio per il Popolo e non come un mezzo per far carriera e per oliare il proprio potere l’Italia non si riprenderà.

Io nonostante la mia disabilità mi ritengo una persona molto fortunata e mi batterò, con il mio stile incisivo e diretto affinché ogni persona possa avere una vita dignitosa.

Luca Faccio

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Azzollini salvato, Cantone: “Giusto che Parlamento dica no quando non condivide gli atti della magistratura”

prev
Articolo Successivo

Renzi: “Amministratori locali devono lavorare di più per mettere a posto le nostre città”

next