E’ forse uno dei più grandi tributi nella storia del rock, e di sicuro un’impresa da Guinness dei primati: 1000 musicisti di ogni età, impegnati a suonare simultaneamente il brano “Learn to fly” dei Foo Fighters. Si chiama Rockin’1000 ed è il maxi evento organizzato domenica 26 luglio al Parco dell’Ippodromo di Cesena, al quale hanno partecipato 250 cantanti, 350 chitarristi, 150 bassisti e 250 batteristi. Appassionati di ogni età e arrivati da ogni angolo d’Italia. Obiettivo? Convincere la band di Seattle guidata da Dave Grohl a organizzare una tappa a Cesena. Nonostante le evidenti difficoltà di coordinare un vero e proprio esercito di musicisti, il risultato è da applausi. Nel video, oltre all’esibizione dei mille, anche l’appello dell’ideatore dell’evento, Fabio Zaffagnini

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Negramaro, Giuliano Sangiorgi ricorda Amy Winehouse con “Love is a losing game”

prev
Articolo Successivo

Raffaele Costantino (Radio2): “Mukanda, la musica passa dall’architettura”

next