E’ forse uno dei più grandi tributi nella storia del rock, e di sicuro un’impresa da Guinness dei primati: 1000 musicisti di ogni età, impegnati a suonare simultaneamente il brano “Learn to fly” dei Foo Fighters. Si chiama Rockin’1000 ed è il maxi evento organizzato domenica 26 luglio al Parco dell’Ippodromo di Cesena, al quale hanno partecipato 250 cantanti, 350 chitarristi, 150 bassisti e 250 batteristi. Appassionati di ogni età e arrivati da ogni angolo d’Italia. Obiettivo? Convincere la band di Seattle guidata da Dave Grohl a organizzare una tappa a Cesena. Nonostante le evidenti difficoltà di coordinare un vero e proprio esercito di musicisti, il risultato è da applausi. Nel video, oltre all’esibizione dei mille, anche l’appello dell’ideatore dell’evento, Fabio Zaffagnini

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Negramaro, Giuliano Sangiorgi ricorda Amy Winehouse con “Love is a losing game”

next
Articolo Successivo

Raffaele Costantino (Radio2): “Mukanda, la musica passa dall’architettura”

next