Jacopo Arbarello, giornalista italiano di Sky News, sulla spiaggia di Soussa, dove il 26 giugno c’è stata la strage di turisti con 38 morti in un attentato terroristico, con due operatori in slip. La foto è stata scattata dal reporter M. Ghassen Gacem ed è stata pubblicata dalla testata Tuniscope. Lo scatto sta facendo il giro del web e i giornalisti tunisini ironizzano: “Hanno unito l’utile al dilettevole”. Sky TG24 ha fatto sapere di aver “immediatamente richiamato in Italia i due operatori del service esterno, né dipendenti né collaboratori diretti della testata, ritratti in costume da bagno sulla spiaggia del massacro di Sousse, al seguito dell’inviato Jacopo Arbarello. La testata – si legge in una nota – sta inoltre valutando di adottare tutte le misure necessarie a tutela della propria immagine. La decisione è stata presa dopo aver appreso la notizia dalla testata tunisina Tuniscope che ha pubblicato l’immagine dei due operatori esterni”.

Il 29 giugno c’era stata una bufera mediatica, dopo che un candidato laburista alle ultime elezioni in Gran Bretagna, Amran Hussain, si era scattato un selfie nel luogo della strage. In qual caso però, più che ironia erano scattate dure critiche. Il politico aveva tentato di giustificarsi affermando che il suo era un omaggio alle vittime dell’attentato.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Miley Cyrus, baci saffici a Stella Maxwell, “angelo” di Victoria’s Secret

next
Articolo Successivo

Matteo Salvini vince la “Falafel Cup”. E su Facebook parte lo sfottò

next