E’ precipitato in un quartiere residenziale della città di Medan, nel nord dell’isola di Sumatra, in Indonesia, schiantandosi sulle case. Così, nella caduta di un aereo militare Hercules C-130 sono morte almeno 113 persone. Il dato è diffuso dal comandante dell’aeronautica Agus Dwi Putranto, citato da Russia Today, e comprende chi si trovava a bordo dell’aereo, mentre non è ancora chiaro il bilancio di eventuali vittime a terra.

Il velivolo si è sfracellato poco dopo il decollo dalla base aerea di Medan, alle 11.48 locali. Prima dell’impatto, il pilota avrebbe chiesto alla torre di controllo di poter “tornare alla base”. Un team di soccorritori è sul posto mentre i pompieri sono al lavoro per spegnere le fiamme che si sono propagate a case e negozi. Ancora non sono chiare le cause dello schianto.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Isis decapita due donne in Siria per stregoneria. ‘Reato mai esistito nell’Islam’

next
Articolo Successivo

Rio de Janeiro: Eduardo Paes, sindaco furbacchione?

next