La ragazza turca Mutlu Kaya di 19 anni, che era stata ferita da una pallottola alla testa il 18 maggio per aver partecipato a un talent show, si è svegliata dal coma. Lo scrive l’agenzia locale Dogan, secondo la quale la ragazza risponde alle domande della sorella con il movimento degli occhi e comincia a usare la voce.

La giovane era stata messa in coma farmacologico dai medici dell’ospedale di Diyarbakir, città nel sud-est della Turchia, a causa di un grosso edema alla testa. Nei giorni scorsi, in seguito alla sensibile riduzione dell’edema, i medici hanno cominciato gradualmente a svegliarla. “Sono così felice – ha detto il padre di Mutlu – Ho 60 anni, ma è come se rinascessi oggi”.

La ragazza era stata raggiunta in casa da un colpo sparato dal suo giardino. Per il tentato omicidio, del quale si era detto inizialmente che si trattava di un delitto d’onore commesso dai familiari, è stato arrestato il fidanzato, che era contrario alla sua partecipazione al talent. Il giovane si dichiara innocente, ma alcune prove lo incastrerebbero.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Vasco Rossi: “Sono uno psicanalista e ricevo solo sul palco. Sto leggendo Jung, da giovane volevo fare quel mestiere”

prev
Articolo Successivo

Colonna sonora della settimana, Paolo Rossi sceglie “Simpathy for the devil” dei Rolling Stones

next