“Sono convinto di quanto fatto con il Jobs Act”. Giuliano Poletti, ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, è intervenuto a Torino a un incontro organizzato dal Pd. Ad attenderlo fuori dalla GAM c’erano operai e cassaintegrati che, mentre Poletti entrava nella sala, lo hanno fischiato più volte. “A me risulta che ci siano nove milioni di disoccupati in Italia”. Vittorio De Marino, segretario regionale della Fiom-Cgil, guida una delegazione che alla fine dell’incontro pubblico viene ricevuta dal ministro. Ultima marcia indietro del governo è quella sull’aumento dell’aliquota per le partite Iva, triplicata per i regimi dei minimi. “È previsto che si riesamini la questione delle partite Iva – continua il ministro -, cambieremo la situazione che abbiamo prodotto con la legge di stabilità. La prima risposta la si avrá nel Consiglio dei ministri del 20″  di Cosimo Caridi

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Sindacato, Ugl ancora nella bufera: nuovo segretario rimosso dal Tribunale

next
Articolo Successivo

Cig, Damiano: “Dall’Inps dichiarazioni affrettate per compiacere il governo”

next