Una giornata scandita a colpi di hashtag quella tra Beppe Grillo e Matteo Renzi e dei loro rispettivi supporter. E così, al #sidicesole lanciato dal presidente del Consiglio e rilanciato dalla Pd community di Francesco Nicodemo, arriva la risposta dal blog del leader M5S: #sidicep2. L’hashtag è accompagnato da una foto dei Blues Brothers con i volti del premier e Silvio Berlusconi.

Dati topsy
I dati parlano finora (ore 19.30 di oggi) di oltre 2.500 mentions per #sidicesole e di scarse 1.000 mentions per #sidicep2. Il tweet con il più alto reach (più visualizzato) è proprio il tweet di Grillo di risposta.

Ieri i comunicati stampa, oggi la sfida su Twitter
La giornata: stamattina Beppe Grillo posta sul suo blog un pezzo con pesanti accuse. “Persino Mussolini aveva avuto più pudore di loro” (Renzi, Napolitano & Berlusconi) scrive il leader del Movimento 5 stelle, secondo cui sul Senato è “un colpo di Stato”. Renzi probabilmente non è riuscito a trattenersi e twitta: “Colpo di Stato? Forse volevi dire Colpo di Sole”.

 

#sidicesole inizia a imporsi su Twitter, rilanciato come dicevamo da Nonfup (che però twitta anche un ‘levateglie twitter’ riferito al premier), Nicodemo e Pd community al seguito.

 

#Sidicesole finisce in trends Italia, ma Grillo lancia nel tardo pomeriggio #SidiceP2. Vedremo nelle prossime ore chi avrà vinto la battaglia dei tweet.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Murdoch, super pay tv in Europa: l’inglese BSkyB compra Sky Italia e Germania

next
Articolo Successivo

Berlusconi assolto, l’Italia vista da Twitter: proprio un Belpaese

next