Un incendio ha distrutto la cascina “La Vistarina”, a Salerano sul Lambro, nel Lodigiano: il bilancio è di quattro morti, tutti membri di una stessa famiglia. Nel rogo, ha spiegato Enrico Porrovecchio, comandante dei vigili del fuoco di Lodi, sono rimasti uccisi una madre 43enne e i suoi tre figli di diciannove, sedici e dodici anni, tutti di origine egiziana.

Il marito della donna, anch’egli di origini egiziane, non era in casa al momento del rogo. Un quarto figlio, di vent’anni, è riuscito a scappare. L’incendio è divampato poco prima delle sei. Le fiamme, secondo una ricostruzione dei vigili del fuoco, sono divampate al piano terra per poi propagarsi agli altri piani della cascina, provocando anche il crollo parziale del tetto.

La cascina è famosa perché ospitava “Il mondo nel presepio”, un museo permanente che nel vasto fienile dell’azienda agricola raccoglieva più di 300 presepi, raccolti dal proprietario Tino Cazzulani in oltre trent’anni.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Aereo fuori pista a Fiumicino, Carpatair già al centro delle polemiche

next
Articolo Successivo

Incidente Fiumicino, sparisce il logo Alitalia dalla coda dell’aereo

next