Il sequestro lampo dei coniugi Spinelli presenta molte anomalie sulle quali oggi tutti i giornali (e i media in generale) ipotizzano ipotesi e costruiscono ricostruzioni. Cosa volevano davvero i malviventi dal Ragionier Olgettina? Come mai non è stato denunciato immediatamente il sequestro? C’era un settimo uomo? I documenti erano su Fini e il Lodo Mondadori o sulle Cene Eleganti? E soprattutto: ma com’è che  tutti i reati portano ad Arcore e che quando si tratta di vicende oscure B, in un modo o nell’altro, c’entra sempre?

www.natangelo.it

 

Sostieni ilfattoquotidiano.it,
ABBIAMO BISOGNO DI TE

Su ilfattoquotidiano.it navighi gratis: ma il nostro lavoro ha un costo. E la pubblicità, in un periodo in cui l’economia è bloccata, fatica a ripagarlo. Sostienici. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

B.COME BASTA!

di Marco Travaglio 14€ Acquista
Articolo Precedente

Scippano Rolex a 007, lui però gli rifila il “contropacco”

next
Articolo Successivo

Cosentino rinviato a giudizio per corruzione e reimpiego di capitali illeciti

next