Inno di Mameli, slogan e vessilli neofascisti. Il fondatore del movimento, Roberto Fiore, è convinto che il suo movimento sia pronto a raccogliere i frutti della crisi politica italiana: “I partiti, sia di governo che di opposizione, sono screditatissimi. Serve una nuova classe politica, noi siamo pronti”. Il giovane responsabile dell’ottavo municipio, Daniele Lopolito, spiega che Forza Nuova è un movimento non violento, ma poi prende a modello i neonazisti greci di Alba Dorata che hanno basato il loro successo elettorale sulle spedizioni punitive contro gli stranieri: “Il vero problema” – sostiene – “sono la massoneria e le banche centrali. L’immigrazione ha portato la gente all’esasperazione”. Il corteo neofascista si snoda senza incidenti verso Tor Bella Monaca, sotto gli occhi impassibili dei cittadini del quartiere e gli sguardi perplessi di moltissimi immigrati  di Tommaso Rodano

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Lampedusa, finisce il festival e l’isola viene dimenticata. Stop anche ai voli

prev
Articolo Successivo

Verona, “case popolari a prezzi gonfiati”. Gli inquilini rivogliono mezzo milione

next