“Una pagina buia, forse la più buia, per la storia repubblicana della giustizia in Italia. Questa è stata l’inchiesta giudiziaria Mani Pulite” – sostiene Stefania Craxi, figlia dell’allora segretario del Partito Socialista Bettino Craxi — “i cui campioni sono stati i magistrati Borrelli e D’ambrosio da un lato, Scalfaro, Occhetto, la Lega e l’Msi sul piano politico, sul piano giornalistico La Repubblica ed il Corrirere della Sera”. Non ho nominato Antonio di Pietro — prosegue l’ex sottosegretario agli Esteri — perché lui tra i magistrati, era solo il maniscalco. Corruzione, bancarotta e mancate riforme della giustizia sono oggi la bella eredità di Mani pulite — conclude — perché il finanziamento illegale dei Partiti non lo ha inventato Bettino Craxi”. di Giovannij Lucci

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Ingroia tra mafia e Costituzione

prev
Articolo Successivo

Sangue infetto, Stato obbligato a risarcire
Ma i soldi servono per lo svuotacarceri

next