Operai e professionisti, un consumo di massa. Come noi nessuno. Nello Stivale si consuma il maggior quantitativo di “polvere bianca” del continente: 100 tonnellate l’anno per un giro d’affari di 30 miliardi d’euro.

Articoli da Il Fatto Quotidiano n°39 del 6 novembre 2009

L’altra cocaina di Oliviero Beha

Italiani “nella polvere” di Beatrice Borromeo

“E la chiamano Riforma?” Le lettere dei ricercatori a cura di Caterina Perniconi