Diciotto persone,  in un primo momento indicate come disperse, sono morte a seguito di un incidente tra un pullman di turisti e un camion, in Germania. Il bus, con 46 persone a bordo più i due conducenti, è andato in fiamme subito dopo lo scontro avvenuto sulla A9, in Baviera. 30 persone sono rimaste ferite, alcune in modo grave.

Sul pullman viaggiava un gruppo proveniente dalla Sassonia. In un primo momento la polizia pensava che i dispersi potessero esser fuggiti, aggrappandosi ad “barlume di speranza circa il fatto che qualcuno, in preda allo shock, sia potuto scappare via”, aveva affermato un portavoce. Poi la paura del peggio è diventata certezza.  Coma riporta la Bild on line, citando la polizia: “I dispersi sono probabilmente morti nel bus in fiamme”. Sul posto elicotteri e mezzi di soccorso. L’autostrada è stata chiusa al traffico.