L’ha scaraventata fuori dalla finestra di casa al termine di una lite. E’ successo la notte di Capodanno a Roma, nel quartiere Casilino, dove un colombiano ha rischiato di uccidere la moglie, anche lei colombiana, che è stata ricoverata in gravi condizioni per fratture alle gambe e al bacino al policlinico di Tor Vergata ma non sarebbe in pericolo di vita.

La tragedia è avvenuta in un appartamento di Torre Angela dove intorno alle 3:30 la donna è stata scaraventata giù dalla finestra al terzo piano dello stabile. Ad intervenire sono stati gli agenti del reparto Volanti che hanno sottoposto l’uomo a fermo.