“Sono partito da un posto che la gente chiama ‘ghetto Rosengard’. Ho conquistato la Svezia, a mio modo. Io sono la Svezia”. Zlatan Ibrahimovic saluta così la nazionale svedese all’indomani della sconfitta con il Belgio che ne ha sancito l’eliminazione da Euro 2016. “Un enorme ringraziamento al popolo svedese”, ha aggiunto l’attaccante, che due giorni fa ha annunciato il ritiro dalla nazionale, tramite il proprio profilo Facebook. E poi è comparso questo video spot con cui una nota casa automobilistica svedese celebra l’ultima partita con la maglia della Svezia di Zlatan Ibrahimovic. Al triplice fischio del match perso contro il Belgio, Zlatan saluta il pubblico che lo acclama, poi sale in auto in compagnia di moglie e figli e raggiunge Malmoe, la sua città natale. Alla fine, commosso, lascia la sua maglia nel campetto dove ha iniziato a giocare a calci