Due imprenditori, Giuseppe Di Leo di 84 anni di Gioia Tauro, e Giuseppe Perugini di 65, di Curinga, sono morti in un incidente stradale avvenuto in località Lenza Grande a Sant’Eufemia di Lamezia Terme. Nel momento dell’incidente nella zona c’era un violento temporale. L’auto con a bordo le due vittime stava attraversando un ponticello quando, per cause in corso di accertamento, è sbandata finendo in un affluente del torrente Turrina.

Dopo alcune ore un passante ha notato l’automobile e le due vittime ed ha chiesto l’intervento delle forze dell’ordine. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e la polizia municipale di Lamezia Terme. I vigili del fuoco, dopo un intenso lavoro, hanno recuperato l’automobile ed i due cadaveri.

La Calabria jonica è particolarmente colpita in queste ore dal maltempo. Nel catanzarese sono caduti 54 millimetri di pioggia in tre ore. Le zone interessate dal maltempo sono Catanzaro, Petilia Policastro, Mesoraca e Maecedusa nel crotonese. I fenomeni franosi e alluvionali sono monitorati dal personale della Protezione civile regionale della Calabria ed elaborati dal Centro funzionale multirischi dell’Arpacal. La Protezione civile è intervenuta nel comune di San Floro dove lo straripamento del torrente Marricello ha distrutto l’unica strada comunale di collegamento causando l’isolamento di tre abitazioni, di un’azienda agricola e del canile municipale di Catanzaro. Sono immediatamente iniziati gli interventi più urgenti per il ripristino della viabilità.