E’ solo giovedì ma il gran premio della Malesia sembra già iniziato. A mettere pepe al motomondiale ci ha pensato Valentino Rossi. Il bersaglio del “Dottore” non è però il rivale per il titolo Jorge Lorenzo, ma Marc Marquez, il “terzo incomodo”.

La stoccata è arrivata commentando il Gran Premio dell’Australia del weekend scorso. “Una gara come quella a Phillip Island? Bisogna chiedere a Marc, lui ha giocato con noi, un bel po’…il suo obbiettivo forse non era solo di vincere la gara, ma anche di aiutare Lorenzo ad andare lontano e fare più punti alle mie spalle”, ha detto Valentino, che poi ha aggiunto: “Da Phillip Island è chiaro che Jorge ha un nuovo fan ed è Marc, e questo cambia un bel po’ perché Marc ha il potenziale di andare davanti a tutti da solo e sicuramente può essere un altro tipo di gara domenica”.

La risposta del campione del mondo non si è fatta attendere: “Io ho fatto la mia gara, non ho giocato. Non ho preso dei rischi. La Honda sta spingendo molto. Io penso alla vittoria e non ad aiutare gli altri”. Anche Lorenzo non si è sottratto dal commentare la stoccata di Vale, che ha risposto con ironia: “Marc mi ha aiutato? Si, soprattutto nell’ultimo giro e un bel pò…”, facendo riferimento al sorpasso subito dal maiorchino per mano del collega spagnolo. La tensione in vista del penultimo appuntamento è già alta: il titolo è ancora in bilico con Rossi e Lorenzo separati da soli 11 punti. E a questo punto della stagione i nervi contano più di tutto il resto.