Maurizio Zamparini, presidente del Palermo, è pronto ad accogliere un nuovo attaccante in rosanero. “Abbiamo un accordo con Gilardino, aspettiamo solo di definire i dettagli e poi potrà allenarsi con noi – ha affermato il numero uno del Palermo – mentre Djurdjevic è più forte di Belotti“. Per un attaccante in entrata ecco dunque una sferzata, abbastanza piccata, per uno che è già uscito: il riferimento è alla punta dell’Under 21 passata al Torino, confrontato con il serbo proveniente dal Vitesse, vera e propria scommessa del vulcanico presidente.

C’è spazio anche per Franco Vazquez. Porte chiuse per un suo trasferimento in questa finestra di mercato: “Quest’anno ho fatto di tutto per tenerlo e non intendo cederlo adesso, non troverei un sostituto all’altezza – ha proseguito ai microfoni di Radio Sportiva – ma nella prossima stagione sarà quasi impossibile tenerlo con noi, dovrò venderlo nel 2016″. L’ultima battuta è per i “no” incassati in estate: “Sono fortunato, vuol dire che è stato meglio non prendere sia Araujo, del Las Palmas, che Defrel. Campbell? Ci abbiamo provato ma lui non ha mostrato interesse. Ne arriveranno di migliori”.