/ TAG / Palermo

di Giuseppe Pipitone | 22 Gennaio 2019

Mafia, il pentito e la riunione della Cupola: “Le antiche regole di Cosa nostra scritte nero su bianco e custodite a Corleone”

Il collaboratore Francesco Colletti racconta ai pm i retroscena della nuova commissione mafiosa del maggio scorso: i boss avevano stabilito di vedersi ogni due mesi e si erano dati delle regole, le stesse che sarebbe state scritte e custodite nella città di Riina e Provenzano "non so da quanti anni"
Mafia, fermato il nipote di Michele Greco: enfant prodige di Cosa nostra che voleva fare la guerra agli altri boss
Marcello Dell’Utri, la Cassazione respinge la revisione del processo per concorso esterno in associazione mafiosa

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×