/ /

Ford Focus RS, con 320 CV e la trazione integrale va a caccia di supercar – FOTO

di | 4 febbraio 2015
Ford Focus RS, con 320 CV e la trazione integrale va a caccia di supercar – FOTO
Auto & moto

Prendete una Focus “liscia”, mettete sotto il cofano il motore della nuova Mustang e sotto il pianale un bell’albero di trasmissione; aggiungete appendici aerodinamiche in quantità e un paio di sedili sportivi Recaro, mescolate per bene e affidate il tutto alle sapienti mani di Ken Block, il funambolico pilota di rally che con le sue Gymkhana spopola su YouTube. Così è nata la Ford Focus RS di terza generazione, finalmente a trazione integrale e con un nuovo 2.3 turbo benzina 4 cilindri da 320 CV accoppiato a un cambio manuale a 6 marce. Per vederla su strada bisognerà attendere l’inizio del 2016, ma le aspettative sono alte, visto che lo schema a quattro ruote motrici è di quelli giusti per divertirsi e fare i “traversi” (drifting, nella lingua di Ken Block). Infatti il differenziale centrale può inviare al retrotreno fino al 70% della coppia motrice, distribuendola poi in maniera attiva tra le singole ruote posteriori grazie a due frizioni apposite (Torque Vectoring), decidendo in che modo agire fino a 100 volte al secondo. Le prestazioni sono ancora avvolte nel mistero, ma l’assetto regolabile strada/pista e la doppia scelta di pneumatici ufficiali Michelin (Pilot Super Sport o Sport Cup 2) da 235/35-19 lasciano ben sperare tutti gli appassionati.

Renault Espace, la monovolume-crossover a partire da 32.900 euro – Fotogallery

»
Articolo Successivo

Ferrari 488 GTB, la nuova belva stradale da 670 CV – Fotogallery

«
Articolo Precedente

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 22 alle 7, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×