Guido Meda, il noto telecronista della MotoGp, tornerà a raccontare le gare del Motomondiale. Dopo una parentesi di un anno, in cui si è occupato della Superbike, il giornalista è approdato a Sky, dove farà nuovamente la telecronaca di quella categoria che è stata accompagnata dalla sua voce per più di un decennio, dal 2002 al 2013.

L’annuncio è stato dato nello stesso sito di Sky Sport, di cui Meda sarà vicedirettore, oltre a guidare la redazione motori : “A partire da questa stagione – si legge – Guido Meda entra a far parte della grande casa dei motori di Sky Sport, che anche nel 2015 detiene i diritti per la trasmissione in esclusiva di tutte le gare in diretta del Motomondiale (MotoGP, Moto2 e Moto3) e del campionato del mondo di Formula 1. La voce storica della MotoGP, che negli anni ha trasformato i Gran Premi in un vero e proprio evento di culto nazionale, consacrando il mito di Valentino Rossi e facendo salire “tutti in piedi sul divano” a ogni vittoria del 9 volte campione del mondo, sarà di nuovo sui circuiti della MotoGP per continuare a trasmettere, dopo anni di esperienza, la competenza e la passione per questo sport, che ritrova così la sua voce storica.

Il giornalista ha accolto con entusiasmo il ritorno al suo vecchio amore: “Per uno come me, da sempre appassionato di moto, di auto, di sport e del proprio mestiere, è difficile immaginare qualcosa di meglio. Non vedo l’ora – ha commentato – di iniziare questa nuova avventura“.