Sale ancora nei sondaggi la Lega Nord di Matteo Salvini che, con il 12,5%, raggiunge Forza Italia e diventa (ex aequo) il terzo partito. Il Partito democratico, invece, scende sotto il 40%, in calo di mezzo punto al pari del M5S di Beppe Grillo. Stabili tutte le altre formazioni politiche. E’ il quadro delle intenzioni di voto fotografato dall’Istituto Piepoli in un sondaggio per l’Ansa.

Questo il quadro completo (tra parentesi la variazione percentuale rispetto al sondaggio precedente):
Pd 39,5% (-0,5)
Sel 3,5% ( = )

– Altri centrosinistra 1,0% ( = )
Fi 12,5% ( = )
Ncd-Udc 3,0% ( = )
Fdi 3,0% ( = )
Lega Nord 12,5% (+0,5)

– Altri centrodestra 0,5% ( = )
M5S 18,5% (-0,5)

– Altri partiti 5,5% (+0,5).

Il sondaggio qui presentato è stato eseguito l’1 Dicembre 2014, per ANSA con metodologia C.A.T.I. (Computer Aided Telephone Interviews), su un campione di 500 casi rappresentativo della popolazione italiana maschi e femmine dai 18 anni in su, segmentato per sesso, età, Grandi Ripartizioni Geografiche e Ampiezza Centri proporzionalmente all’universo della popolazione italiana. Il documento di ricerca è pubblicato sul sito www.agcom.it e/o www.sondaggipoliticoelettorali.it.