E’ apparso da Barbara D’Urso su Canale 5 come attivista del Movimento 5 Stelle, ma il signore pugliese che si è prestato al gioco del grillino in televisione si è iscritto al Meet Up giusto il 24 febbraio scorso proprio durante la trionfante campagna elettorale.

A ricavarne dall’affannosa caccia al grillino di queste giornate post elettorali è stato, in modo del tutto volontario, il signor Matteo De Vita che si è materializzato nel contenitore della tv privata spacciandosi per un pentastelluto di lunga data in collegamento da Bari. La D’Urso l’ha poi fatto dialogare e confrontare con deputati della Lega ed altri colleghi facendo fare una pessima figura al Movimento 5 Stelle. Una scenetta da degna del Grande Fratello (quello di Orwell) con una chiusura finale della D’Urso: “Venga pure in studio la prossima volta a parlare sempre che non venga espulso”.

De Vita si è iscritto al Meet Up il 24 febbraio 2013. E, a quanto pare, non rappresenta nessuno se non se stesso.